CONNETTORI D’ARTE

Connettori d’arte è un collettivo d’artisti proposto da GaiaMacchina nel 2016 dopo un sogno che ha preso forma magicamente dopo pochi giorni con l’esposizione ad ArteFiera Genova, proseguito con gli incontri fra artisti e pubblico in “Cyber Vernissage” nei salotti romani, proseguito con il programma televisivo Next Stop Artist a settembre presente in tv sia all’estero che in Italia. Il collettivo espositivo artistico quindi rimane Connettori d’arte. Gli artisti presenti non sono stati “selezionati”, anzi, sono arrivati al richiamo della parola “connessione” . In questo percorso ci siamo ispirati vicendevolmente creando inediti rapporti d’amicizia e professionali: una macchina che sta funzionando molto bene a quanto pare. Oltre l’aspetto sognante e mistico del collettivo esiste quello tangibile, qualitativo, fatto di materia colori, forme, poiché ogni artista apporta la propria poetica, la propria carriera fatta di prestigiose esposizioni: chi ha sculture sparse per la città di Roma , chi è quotato in asta, chi ha partecipato a svariati Arte Fiera, chi ha vinto premi, chi ha esposto all’estero, chi ha venduto più di 100 opere.. Questo collettivo ha anche la caratteristica di non essere regionale, bensì, comprende artisti provenienti da diverse città italiane e le comunicazioni avvengono in modo semplice ma essenziale , soprattutto costruttivo.